Costi per aprire una Ludoteca o Parco giochi gonfiabili

costi da affrontare per aprire parco giochi ledoteca

Stai valutando di aprire una ludoteca o un parco giochi gonfiabili e vorresti un quadro più preciso delle spese da affrontare? Ecco alcune indicazioni sui costi che dovrai affrontare per aprire la tua attività

Hai il desiderio di avviare un’ attività dedita al divertimento dei bambini, come una ludoteca o un parco gonfiabile. Ma le incognite sono tante. Devi stilare un business plan, e capire in quanto tempo torneresti dentro l’ investimento.

Spesso si incappa in spese impreviste, dunque, oltre a alle spese previste basiche, di sicuro dovrai mettere mano al portafogli per fastidiosi intoppi di percorso, ma non ti scoraggiare! Se fin da subito ti aspetti l’imprevisto, l’imprevisto non diventa più imprevisto.

Premesso ciò Scopriamo quali sono le spese per l’apertura di un parco giochi o ludoteca.

5 sono i costi principali da affrontare per l’apertura:

quanto costa aprire una ludoteca o parco giochi

Costo di affitto immobile per il tuo parco giochi

Il primo che elenchiamo e anche il più importante e determinante per stilare un  business plan che possa avere successo in futuro.

Il locale che ospiterà la vostra ludoteca sarà il cuore dell’attività. La location è un fattore determinate, inutile dire che deve essere accogliente, i clienti dovranno passarci ore e ore di divertimento, sia grandi che piccoli. d

Diffidate sempre da immobili troppo costosi potrebbero portarvi ad un affaticamento economico e arrancare nel mettersi in tasca qualcosa. Bisogna conciliare il più possibile i fattori costi d’affitto e location, non bisogna spendere troppo poco, perché come già detto il locale sarà l’ago della bilancia, ancor più determinante delle attrazioni all’interno. Ma allo stesso tempo non vale la pena avere un sala fantastica, ma non mettersi in tasca assolutamente niente per l’affitto troppo elevato.

Costi per lavori di messa a norma della ludoteca

Molto bene, abbiamo trovato la location adeguata al mio progetto! E adesso?? Va messo a norma, poiché per questo tipo di attività ci sono varie cose da prendere in considerazione quando si decide di aprire. Porte di sicurezza, impianti di areazione e tanto altro, sono tutti aspetti che incidono in maniera non indifferente sulla spesa totale. Mettere a norma il locale è indispensabile, dunque, prima di prendere accordi per l’affitto del locale, devi assolutamente verificare i lavori da fare. Se già in precedenza era un locale progettato per l’accoglienza ospiti, parti avvantaggiato, meno spese per te. Ma se al contrario, vuoi affittare un capannone perché l’hai trovato a buon prezzo, ma non rispetta nessuna delle norme che ti sono imposte per la tua attività,  devi assolutamente valutare se il gioco vale la candela, spesso le spese per ristrutturare sono maggiori del resto. 

Questo è un’elemento delicatissimo. E non sottovalutare il problema! Le spese ci sono e vanno affrontate, inutile rimandare o dire “prima o poi la farò, intanto va bene cosi”, se ci dovesse essere un controllo o per disgrazia qualcuno si fa male, potresti incappare in rogne molto serie.

Investimento del materiale per allestire il parco gonfiabile o la ludoteca

Bene ora che abbiamo pensato a trovare un locale e metterlo a norma, non rimane altro che riempirlo ed arredarlo. Partiamo da una considerazione, una cosa assolutamente da non fare è cercare a destra e a manca svendite e offerte su giochi e tutto il resto. Se allestisci la tua attività con roba mediocre solo per il fatto che costa poco, il tuo investimento e la tua ludoteca saranno esattamente questo, mediocri, e avere un’attività banale e basica non ha mai arricchito nessuno, anzi il contrario.   Ciò che vogliamo dire è che se non renderai la tua ludoteca attraente e unica non avrà successo. Se la riempirai in maniera casuale, tanto per metterci qualcosa, con due gonfiabili di quarta mano e un’area bambini con qualche gioco in plastica non sono un buon investimento.

Questo non significa che spendere tanto = avere roba bella = successo. Assolutamente no, il concetto è un’altro.

Pensa a come vorresti la tua sala giochi, quali attività, novità e giochi includere, magari fatti aiutare dalle tante aziende di settore. Dopo avere escogitato e disegnato un progetto, trova chi lo può realizzare al minor prezzo possibile, gioca al ribasso, e accontentati magari di qualche usato per attrazioni secondarie.

Riassumendo, le attività e i giochi determineranno il successo della attività, quindi non riempirla con cose a caso dettate da una scelta economica, ma elabora un progetto e portalo avanti. in molti offrono finanziamenti, potrebbe essere la soluzione ideale.

Valuta anche se acquistare o noleggiare a lungo termine i giochi che andranno a riempire il tuo locale. A tal proposito ti consiglio la lettura del nostro articolo: Acquisto o noleggio a lungo termine di giochi gonfiabili

Se stai valutando di acquistare un qualche usato, assicurati di fare la scelta giusta, qualche consiglio prezioso nel nostro articolo: Coma scegliere, valutare e acquistare un gioco gonfiabile usato

Se vuoi qualche consiglio utile su quali giochi gonfiabili mettere in un parco giochi  , questo articolo fa al caso tuo!

spese apertura parco giochi o ludoteca

Costi di Gestione Amministrativa per il parco giochi

Da valutare con attenzione quale tipo di partita IVA aprire. Non c’è tanto da trattare su questo, sono costi basici. L’unica cosa da considerare è il costo di gestione da parte del commercialista, una spesa annuale che non incide moltissimo, ma risparmiare qualche soldo non fa mai male. Occhi però a scegliere una figura professionale adeguata, per qualsiasi necessità deve saper operare nel modo giusto. Magari rivolgendovi a “commercialisti online” potreste risparmiare qualche soldo, ma occhio alle vostre esigenze in quanto servizio che vi offre, non è un’aspetto da sottovalutare.

Un’altra cosa, se decidi di aprire una ludoteca o parco giochi gonfiabili devi avere bene in mente cos’è la licenza spettacolo viaggiante gonfiabili e come funziona leggi il nostro articolo dedicato.

 Pubblicità & marketing per ludoteca e parco giochi

Non trascurate questi costi e non risparmiate sulla pubblicità, molto importante sopratutto per l’avvio di qualsiasi attività l’investimento in pubblicità e marketing, studiate un piano per farvi conoscere e non lesinate su questa operazione. Come diceva Henry Ford: Chi smette di fare pubblicità per risparmiare soldi è come se fermasse l’orologio per risparmiare tempo.

SOCIAL NETWORK
Sembra quasi scontato come aspetto, ma avere una pagina Facebook e Instagram ben curata e aggiornata può essere una carta vincente, dovrai riempierla di contenuti per mettere in luce il tuo core business (il divertimento dei più piccoli)
Inoltre con campagne pubblicitarie potrai raccogliere contatti e farti conoscere!

GOOGLE MY BUSINESS
L’elemento più importante di tutti è proprio google my business, non è a pagamento. Se curato al meglio quando qualcuno cercherà su google “ludoteca e nome della tua città” oppure “festeggiare compleanno a nome della tua città”, google proporrà il tuo locale!

VOLANTINAGGIO
Sopratutto per l’avvio della tua attività il volantinaggio si rivelerà fondamentale. E’ un metodo molto classico e “vecchio” ma anche il più efficace per farti conoscere da tutti.

Se vuoi approfondire l’argomento ti consiglio di leggere il nostro articolo dedicato: Marketing e pubblicità per parco giochi gonfiabili ludoteche, consigli per farli funzionare e portali al successo

 

Molto bene ora hai un quadro completo dei costi che dovrai sostenere per il tuo spazio ricreativo dedicato ai bambini. Se ti serve una guida più dettagliata su tutte le fasi di apertura di un parco giochi gonfiabile, allora ti consiglio il nostro articolo: Come aprire un parco giochi gonfiabili